Partner login

Incontriamo Rick van der Bult, carpentiere

Hultafors - Italia

Rick van der Bult è riuscito a coniugare i suoi due più grandi interessi: fare musica e costruire cose. Il suo amore per la musica è diventato una ricerca in ciò che rende grande un buon studio musicale, una ricerca che alla fine lo ha portato a una carriera come designer di studi musicali e home theater.

Rick ha sempre cercato di unire le due cose. Ha iniziato come produttore musicale, ma il suo interesse per le costruzioni ha portato la sua carriera in un'altra direzione: alla progettazione e costruzione di studi musicali.

Secondo Rick, la cosa migliore del suo lavoro è anche la più impegnativa. Lavorare con qualcosa che ami è un atto di equilibrio tra sentirsi liberi e gestire il proprio tempo. Risolvere i problemi dei suoi clienti è ciò che lo fa andare avanti.

“Ogni lavoro presenta una serie diversa di problemi che richiedono una soluzione e penso che comprendere quali siano queste soluzioni sia il lavoro più stimolante di tutti.”

Dati personali

Nome: Rick van der Bult
Professione: Designer di Studi Musicali e Home Theater
Età: 34
Dove vive: Olanda
Instagram: @studiofabrique

Raccontaci un po' del tuo background.

Sono cresciuto in una famiglia di tecnici, sia mia madre che mio padre sono molto creativi e da quanto ricordo noi in casa ci costruivamo tutto da soli. Immagino che da qui sia nato il mio interesse nel creare qualcosa dal nulla, con le mie mani, passo dopo passo.

Come hai imparato la tua professione?

Mi piace molto la musica, sin da quando ero piccolo e dopo il liceo ho deciso di intraprendere una carriera nella produzione musicale. Ho frequentato un corso presso la SAE (School of Audio engineering) per saperne di più sulla teoria della musica e su come lavorare le attrezzature in studio. Ecco dove è iniziato tutto per me. Lavoravo in un numero sempre maggiore di studi ed ero incuriosito da ciò che rendeva fantastico un buon studio, oltre all'acustica di una stanza. Alcune stanze hanno una buona risonanza ma non sono molto belle per lavorare. Ho costruito un piccolo studio a casa dove ho registrato musica con artisti e altri produttori e ho iniziato lentamente a progettare anche per loro. Poi sono nate le loro etichette e da lì il mio lavoro è decollato.

Meet carpenter Rick van der Bult

E come mai hai finito per lavorare da carpentiere?

Costruivo sempre cose, anche quando facevo musica: se non era un una "bass trap" (stanza insonorizzata), allora realizzavo una nuova scrivania o dei supporti per altoparlanti.

A quale tipo di carpenteria ti dedichi?

Tutto, dai travetti sospesi alla moquette finita degli studi.

Meet carpenter Rick van der Bult

Quali utensili utilizzi?

Uso molto i laser per misurare e livellare, ma alla fine non sarei in grado di fare a meno della matita, della squadra e del metro. Adoro la matita, tutto inizia misurando e segnando qualcosa e questa matita è semplicemente la più facile da afferrare, da affilare e per tracciare. Non cade dalle tasche e non le si rompe la punta quando la rimetti nella custodia.

Quali sono per te le caratteristiche più importanti che deve avere un utensile?

Design ben studiato, precisione e durata.

Meet carpenter Rick van der Bult

Qual è il tuo modello di riferimento?

Mio padre. Sto facendo questo lavoro da un po' di tempo ormai, ma ci sono ancora cose per cui ho bisogno del suo consiglio.

Quali tue qualità o caratteristiche ritieni contribuiscano al successo della tua carriera?

Cerco sempre di ascoltare le persone e di mostrarmi gentile. Penso che questa sia la cosa più importante.

Meet carpenter Rick van der Bult

Qualche suggerimento che vorresti condividere per semplificare una giornata di lavoro?

Per me la cosa più importante è lasciare uno spazio di lavoro pulito alla fine della giornata e rifarmi il letto alla mattina. Sono piccole cose, ma mi aiutano a mantenere la testa calma e ad avere più spazio per pensare.

Qual'è l'aspetto migliore del tuo lavoro?

La libertà di essere un lavoratore autonomo e fare la cosa che amo.

Cosa ti impegna di più?

Fare ogni giorno quello che ami a volte tende ad impegnare molto tempo. Quindi immagino sia la gestione e l'organizzazione del tempo.

Parlaci del tuo incarico più stimolante.

È impossibile pensare ad un lavoro specifico. Ogni lavoro presenta una serie diversa di problemi che richiedono una soluzione e penso che comprendere quali siano queste soluzioni sia il lavoro più stimolante di tutti. È un viaggio, il lavoro più stimolante sarà probabilmente il prossimo.

Meet carpenter Rick van der Bult

Inoltre

"Sono sempre stato attirato dalle cose difficili da realizzare"

Un piacevole odore di legno piallato mi colpisce all'ingesso del laboratorio del falegname restauratore Petter Gantelius. Numerosi telai di finestre pendono ordinatamente dal soffitto in attesa di essere sottoposti ad un amorevole restauro.

Incontriamo il restauratore Petter Gantelius

Costruiti a mano

Sappiamo che ci sono numerosi utensili di cui non puoi fare a meno. Ma la vera abilità parte dalle tue mani.

Lì è anche dove ha origine la memoria delle cose.

Guarda, leggi e lasciati ispirare dalle storie curiose ed originali dei nostri artigiani

Fai una domanda